La nostra storia

Lo studio Mussner G. Vincenzo è situato ad Ortisei, paese della provincia di Bolzano.
La nostra valle è famosa come la valle degli scultori. Infatti, in maggior parte delle chiese ed in tante case italiane troverete sculture provenienti da Ortisei.


1898

La nostra famiglia ha una lunga tradizione nella realizzazione di sculture artistiche di tipo religioso. Da quattro generazioni serviamo la Chiesa con lavori di ogni stile e grandezza.

Nel 1892 Giacomo Mussner, nato nel lontano 1866, si mise in proprio dopo vari anni di studio. Lavorò per tanti anni nella sua bottega creando lavori prevalentemente in stile classico e gotico.
Suo figlio maggiore, Vincenzo, ebbe da lui il dono di apprendere l'arte della scultura. Approfondì quest' arte nello studio del prof. Ludovico Mododer, dove studiò insieme a due altri garzoni. Nel 1932, morto il padre, Vincenzo iniziò a lavorare in proprio cambiando il nome dello studio in "Mussner Giac. Vincenzo, scultore".
Anche il figlio maggiore di Vincenzo, Vincenzo Giacomo, fu preso dall'entusiasmo per la scultura. Dopo aver effettuato gli studi in vari laboratori di Ortisei ed all' estero, assunse nel 1971 la direzione del laboratorio.
La pittura delle sculture fu eseguita da suo fratello minore Carlo, che tuttora si dedica con grande maestria a quest' arte.


1962

1962

Oggi, Gregor Mussner, primogenito di Vincenzo Giacomo, dopo aver imparato il mestiere da Suo padre e dopo avere approfondito gi studi nell' atelier del maestro Peter Kostner ed all' estero, dirige insieme al padre lo studio di Ortisei.
Con tanto piacere ed impegno la nostra famiglia ha sempre dato la possibilità a numerosi giovani di apprendere l' arte della scultura.


1989

oggi

Con grande soddisfazione personale tutti e quattro hanno ottenuto nell' arco degli anni prestigiosi premi e riconoscimenti.
Nel 1981 Papa Giovanni Paolo II dona una statua della Madonna di Fatima creata da Vincenzo Giacomo Mussner al missionario con più anni di servizio attivo.
Ancora Papa Giovanni Paolo II benedice ed incorona la statua di Maria di Nazareth scolpita da Gregor Mussner nel 1998 per il Peregrinatio Mariae mondiale. Nel corso del '98 e '99 Maria di Nazareth visiterà più di 35 nazioni in tutti i continenti.